Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

      

demo

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile.

Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Informativa sui cookie

Cosa sono i cookie

I cookie sono file di testo contenenti informazioni minime inviate al browser e archiviate sul computer, telefonino o altro dispositivo dell'utente, ogni volta che si visita un sito web.A ogni collegamento i cookie rimandano le informazioni al sito di riferimento. I cookie possono essere permanenti (cookie persistenti) se rimangono sul computer finché l'utente non li elimina, oppure temporanei (cookie di sessione) se sono disattivati alla chiusura del browser. I cookie possono anche essere cookie di prime parti se impostati dal sito visitato, oppure cookie di terze parti se inseriti da un sito diverso da quello visitato. Cookie utilizzati Il nostro sito wew  NON utilizza cookie di profilazione ma consente l'invio di cookie tecnici, anche di "terze parti", per migliorare l'esperienza di navigazione e per raccogliere informazioni in forma aggregata sul numero di utenti e su come questi visitano il sito. Quando si naviga nel sito viene fornita all'utente la possibilità di continuare (od interrompere) la navigazione, acconsentendo all'installazione dei cookie attraverso un avviso posto in evidenza in alto sullo schermo.

Acconsentendo si può proseguire nella navigazione sfruttando tutte le funzionalità del sito. Il sito utilizza solo cookie tecnici di monitoraggio. Cookie tecnici di monitoraggio Si tratta di cookie di "terze parti" (Google Analytics), necessari per raccogliere informazioni in forma aggregata sul numero di utenti e su come questi visitano il sito. I cookie in questione sono denominati _ga, della durata di 2 anni, e _gat, della durata di 10 minuti. Come gestire e disattivare i cookie Per limitare, bloccare o eliminare i cookie basta intervenire sulle impostazioni del proprio web browser. La procedura varia leggermente rispetto al tipo di browser utilizzato. Per le istruzioni dettagliate, cliccare sul link del proprio browser. Internet Explorer http://support.microsoft.com/kb/196955 Firefox http://support.mozilla.org/it/kb/Gestione%20dei%20cookie?redirectlocale=en-US&redirectslug=Cookies Google Chrome https://support.google.com/chrome/answer/95647?hl=it Opera http://www.opera.com/browser/tutorials/security/privacy/ Safari http://support.apple.com/kb/PH5042 Safari iOS (iPhone, iPad, iPod touch) http://support.apple.com/kb/HT1677?viewlocale=it_IT Se il browser utilizzato non è tra quelli proposti, selezionare la funzione "Aiuto" sul proprio browser web per informazioni su come procedere.

Lunedì, 07 Settembre 2015 00:00

Sistema di video sorveglianza - Raspberry Pi2 model B - Motion

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

Una delle prime applicazioni che analizzeremo del mondo raspberry è quello della video sorveglianza.

Nello specifico il software utilizzato è "Motion"

Di seguito vedremo tutto ciò di cui abbiamo bisogno per realizzare un sistema di video sorveglianza e tutti i passi da seguire.

 Materiale necessario:

  • Raspberry pi2
  • Raspbian installato
  • webcam usb (possono essere utilizzati anche altri tipi di videocamera, in questo primo tutorial utilizzeremo un webcam usb)

Prima di iniziare a lavorare è necessario essere a conoscenza del proprio indirizzo ip. Possiamo verificarlo anche tramite il comando da shell #ifconfig.

Eseguiamo poi un update di Raspbian e dei sui pacchetti:

$ sudo apt-get update

$ sudo apt-get upgrade

A questo punto scarichiamo ed installiamo motion:

$ sudo apt-get install motion

 

Passiamo ora alla configurazione. Il file di configurazione di motion lo troviamo in /etc/motion/motion.conf. Andiamo a modificare le seguenti righe:

daemon on

webcam_localhost on

Questi parametri consentono rispettivamente di abilitare il demone di motion all'avvio di raspberry e di visualizzare il video da un altro pc o dispositivo.

 

Andiamo adesso a studiare gli altri paramentri che compongono il file di configurazione di motion che potrete settare in base alle vostre esigenze.

  •  width 768
    height 1024
    Queste sono le dimensioni delle immagini che saranno riprese dalla webcam. Possono essere modificate in base alle nostre esigenze tenendo però sempre a mente che non possono superare la risoluzione massima della webcam utilizzata e che devono sempre essere valori divisibili per 16.
  • framerate 4
    Con questo parametro si indicano il numero di immagini da catturare ogni secondo. Naturalmente più questo valore sarà alto più la CPU verrà messa sotto stres
  • threshold  5000
    Questo parametro ci consente di indicare quanti pixel devono cambiare dell'immagine affinchè motion rilevi un cambiamento.
  • event_gap 60
    Sono i secondi di non movimento che devono passare affinchè il movimento sia considerato terminato.
  • output_picture on
    Possiamo decidere tramite questo parametro se salvare o meno le immagini del movimento.
  • ffmpeg_output_movies off
    Stesso discorso del precedente parametro ma riguardante i video.
  • shapshot_interval 0
    E' possibili decidere anche ogni quanti secondi scattare una foto.
  • target-dir /home/pi/Pictures
    Percorso della cartella in cui vengono memorizzati immagini e video.
  • stream_port 8091
    Porta per la visualizzazione del video.

Ci sono ancora numerosi parametri all'interno del file di configurazione. In questo articolo abbiamo visto i più importanti. Motion.conf è comunque un file ben commentato e questo vi aiuterà molto nella configurazione dello stesso.

 

A questo punto possiamo andare avanti configurando il nostro demone. 

$sudo nano /etc/default/motion

Troviamo la seguente riga e modifichiamone il contenuto

start_motion_daemon = yes

Ora siamo pronti per far partire motion:

$sudo service motion start

Se per qualsiasi motivo dobbiamo stoppare il servizio

$sudo service motion stop

Per poter testare la nostra video sorveglianza apriamo il browser e scriviamo il nostro indirizzo ip indicando la porta inserita nel file di configurazione:

http://192.168.1.77:8081

 

A questo punto non mi resta che augurarvi buon lavoro! Controlla sempre le nostre pubblicazioni, a presto vedremo come gestire gli allarmi alla rilevazione di movimento da parte della nostra webcam.

Letto 2776 volte Ultima modifica il Martedì, 08 Settembre 2015 07:57

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Contattaci




Si considera accettata Privacy Policy

Al tuo servizio

Qse Management Systems srl sarà sempre a tua disposizione per qualsiasi informazione aggiuntiva o chiarimenti in merito al nostro lavoro ed al contenuto del sito web. Scrivici e ti ricontatteremo nel più breve tempo possibile.

 

Scopri con noi il mondo Linux

tux n
tux r
tux f
tux v